giovedì 18 luglio 2013

Quidditch Babbano - Muggle Quidditch‏

Un paio di settimane fa ero al parco con il mio ragazzo e abbiamo visto un gruppo composto da ragazzi e ragazze che giocava sul prato.
Sul prato erano posizionati tre specie di canestri, ovvero delle aste terminanti con un cerchio posto verticalmente.
Questi "canestri" mi hanno ricordato quelli del Quidditch, sport che tutti i fan di Harry Potter conosceranno, così scherzando ho detto al mio ragazzo "ma a cosa stanno giocando? a Quidditch?"
Io scherzavo! E invece avvicinandoci abbiamo visto che i giocatori correvano con delle scope strette tra le gambe!
E io, lo so che il Quidditch Babbano, esiste per davvero, ma mai avrei creduto di ritrovarmelo in un parco di Brindisi!
Siamo stati un po' li così, incuriositi a guardarli giocare.
Tornata a casa ho scoperto che, molto probabilmente non abbiamo assistito ad un semplice gruppo di ragazzi, fan della famosa saga, riunitisi per giocare ad un gioco insolito, ma ad un vero e proprio allenamento della squadra ufficiale di Muggle Quidditch‏ (Quidditch Babbano) della città! *-*



Per chi non sapesse cos'è il Quidditch Babbano una breve e coincisa spiegazione.
Basato ovviamente su quello magico, narrato dalla scrittrice inglese J. K. Rowling nella celebre saga che ha come protagonista il mago Harry Potter, il Quidditch Babbano nasce nel 2005 al Middlebury College di Middlebury nel Vermont.
Mentre quello della Rowling è basato su concetti magici, tanto per dirne uno, si vola sulla scopa! Quello babbano ha pertanto dovuto subire degli adattamenti per essere giocato a terra.
Le regole di base sono pressoché le medesime.
Il campo da gioco è ovale o ellittico, e alle estremità sono presenti tre "canestri" (anelli sorretti da pali realizzati in PVC) per squadra.
Le squadre sono composte, come nel Quidditch magico da sette giocatori, questi sono tenuti a tenere una scopa tra le gambe per l'intera durata dell'incontro.
Le palle utilizzate sono anche qui di tre tipi.
♥ Una palla da volley leggermente sgonfia viene usata come pluffa;
♥ Tre palle da dodgeball fungono da bolidi;
♥ Un  boccino.
Quest'ultimo nello sport originale è un vero e proprio oggetto magico, una piccola pallina dorata dotata di ali, così veloce da essere quasi impossibile da vedere, nello sport babbano non è altro che una semplice palina da tennis inserita in un calzino del boccinatore.
 Il boccinatore è un giocatore vestito d'oro, ha un ruolo neutrale nel gioco, non patteggia quindi per nessuna delle squadre.
All'inizio dell'incontro questi viene rilasciato, ed è quindi libero di girovagare all'esterno del campo.
I cacciatori delle due squadre avversarie dovranno quindi cercarlo fuori dal perimetro di gioco.
La cattura del boccino, essendo, per ovvie ragioni, meno complicata rispetto al gioco magico, fa guadagnare alla squadra solo 30 punti e non 150
La partita ha inizio con la pluffa e i bolidi posizionati al centro del campo e tutti i giocatori in linea nella rispettiva area, una volta che il boccino sarà fuori dalla visuale, l'arbitro urlerà 'su le scope!' e la gara avrà inizio.
Il gioco si è diffuso inizialmente negli Stati Uniti, poi forte del successo della saga ottenuto in tutto il mondo, fu stabilito un regolamento unico, valido per tutti i Paesi.
Da qualche anno il Muggle Quidditch‏ è giunto anche in Italia!
E' stata dunque fondata l'associazione “Italia Quidditch” che ha il compito di riunire tutte le squadre del nostro Paese e far conoscere questo sport, in modo che chiunque, volesse farlo, possa giocarci.
La pagina facebook dell'associazione la trovate qui
Quella dei Lunatica (la squadra di Quidditch della città di Brindisi) la trovate qui
Cosa ne pensate di questo sport? Vorreste giocarci?

15 commenti:

  1. secondo me è una figata pazzesca questo sport...mi piacerebbe fare una partita!!! ^_^

    RispondiElimina
  2. Un'idea simpaticissima, certo è un po' buffa l'idea di questi ragazzi con la scopa tra le chiap...ehm, gambe tutto il tempo ;D
    Però mi piace, da buona lettrice di Harry Potter, così come mi piacerebbe provare la butterbeer prima o poi ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero!! Anch'io vorrei provare la burrobirra!! L'idea che c'è alla base di questo sport piace tanto anche a me, da vera fan della saga, sapere dell'esistenza di una cosa del genere mi fa sentire più vicina a quel mondo magico di cui ho tanto letto *-*

      Elimina
  3. Nooo *_* ma che figata!!! Ho sempre amato harry potter se avessi visto una cosa del genere avrei cominciato a strillare come una pazza *___* stupendo!

    RispondiElimina
  4. Ma stai dicendo sul serio!? Io DEVO giocare in una squadra di Quidditch Babbano!!!!

    RispondiElimina
  5. Ma pensa te!!! Mi affascina molto questa cosa!!!*_*..sarà anche Quidditch Babbano ma ha sempre un che di magico...troppo bello!!!:-)

    RispondiElimina
  6. ciao, morbido e coccoloso il tuo blog, ti seguo volentieri :) baci
    Elly

    RispondiElimina
  7. Non ci posso credere!
    Sapevo che esisteva, ma non avevo pensato potessero giocarci in Italia, magari nella mia città!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sii, sono rimasta meravigliata anch'io *-*

      Elimina
  8. troppo forte^^ deve essere molto divertente^^

    RispondiElimina
  9. Ciao, i ragazzi di Lunatica (la squadra di Brindisi) li trovi qui: https://www.facebook.com/LunaticaQuidditchClub‎

    Quanto a Italia Quidditch sarà un'ASD a tutti gli effetti solo a partire da settembre ;)


    - Michele (Milano Meneghins, Italia Quidditch)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per la precisazione!! Forza Lunatica!!! ^__^/
      :P
      Ma in bocca al lupo anche a voi!! :D

      Elimina
  10. Trovo il tuo blog molto simpatico e interessante. Appena ci sono arrivata mi sono subito piaciuti i colori e i disegni e poi ho scoperto che anche i contenuti mi piacciono un sacco. Mi sono subito iscritta. Grazie per essere passata da me, a presto. Baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!! Sei troppo carina ^__^

      Elimina

♥ Dimmi la tua ♥

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...