lunedì 23 aprile 2012

This blog is cruelty free

Ieri ho sentito una notizia che mi ha lasciato perplessa, inorridita e disgustata.
Pare che in Cina ci sia una nuova moda, una moda orrenda e disumana a mio parere, e spero anche a parer vostro.
Portachiavi con all'interno piccoli animaletti... vivi!
Si tratta di piccoli cuscinetti di plastica, sigillati con all'interno dell'acqua colorata e pochissima aria, e  un piccolo animaletto, che può essere o un pesce rosso, o una piccola salamandra o una piccola tartarughina.
Questi all'interno possono vivere ovviamente pochissimi giorni. 
E in quali condizioni poi? All'interno di uno spazio ridotto, in acqua sporca, e in pochissima aria stantia.
E' una cosa spregevole confinare un essere vivente all'interno di uno spazio così ridotto, solo per averne un ritorno economico.
Ma chi ha il coraggio di acquistarli ? Per quale motivo?
Per vedere lentamente soffrire e spegnersi un animaletto, o col pensiero che veramente possa portare fortuna possedere una cosa del genere?
Come avevo già avuto modo di esprimermi in questo post io sono contro qualsiasi comportamento "poco umano" nei confronti degli animali!
Dunque ci tengo a sottolineare che questo non è un post contro i cinesi, perché non sono solita fare di tutta l'erba un fascio!
Quindi non tollererò commenti denigratori e razziali sotto questo post.
Purtroppo di persone poco umane ce ne sono ovunque!
Questa notizia però mi ha veramente scosso, come mi aveva sconvolto leggere un po' di tempo fa "dell'artista" Guillermo Habacuc Vargas, che per rappresentare il concetto della decomposizione aveva esposto in un museo un cane legato al guinzaglio al quale non doveva essere dato né da mangiare né da bere.
Il cane doveva essere osservato dai visitatori della mostra mentre lentamente deperiva e moriva.
Ma senza spingerci tanto verso queste cose malate e contorte, ricordiamoci che maltrattamenti sugli animali avvengono quotidianamente, per testare i cosmetici, i medicinali ecc.
Purtroppo in questo tutto il mondo è paese!
Nel caso dei sopracitati portachiavi, non so se vengano venduti in italia, ma in Cina il tutto sembra essere (tenetevi forte) legale O__o
Se si dovessero vedere cose del genere in giro, credo che la cosa più giusta da fare sia denunciare.
Perché il maltrattamento sugli animali non può restare impunito.




Questo blog è cruelty free! Se volete aggiungere questo banner anche nei vostri blog lo troverete nella colonna a sinistra ^__^


13 commenti:

  1. Spero davvero che la notizia dei portachiavi non sia vera, povere creaturine indifese >__<
    Mentre per quanto riguarda Vargas, di cui purtroppo abbiamo le prove, non so se sono più indignata dalla mente macabra che ha concepito questa idea, cercando anche di spacciarla per un'azione umanitaria (ossia mostrare le condizioni in cui versano i cani randagi), o per coloro che hanno permesso questo scempio, in primis gli organizzatori della Biennale Centroamericana e le autorità che dovrebbero tutelare i diritti degli animali.
    Brava la mia Muriomu che affronta queste questioni importanti U_U

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, infatti Picco, una scusa assurda!
      Se voleva davvero lanciare un messaggio poteva farlo diversamente!
      Poteva ad esempio mostrare la condizione della gente del terzo mondo e mettere se stesso (o qualsiasi persona libera di dare il proprio consenso!) legato al guinzaglio, senza mangiare e bere.
      Non un animale che non può rifiutarsi e non capisce il perché di quello che gli succede!
      Semplicemente disgustoso e crudele!!!

      Elimina
  2. Troppo bello questo disegno, è tenerissimo, vorrei avere un blog solo per postarlo :P

    RispondiElimina
  3. Spero che sia una bufala, sarebbe veramente troppo stupida come moda. Stupida, crudele e assolutamente inutile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. concordo in tutto e per tutto!

      Elimina
  4. Ma che razza di gente sono i cinesi...anche se di bufale ce ne sono a migliaia in giro..ti ricordi il gatto dentro la bottiglia?? Ecco speriamo che sia una cosa del genere..
    buon week end!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vabè non facciamo di tutta l'erba un fascio! Ci sono anche italiani che ammazzano gli animali e io non mi sento rappresentata da loro, ogni persona è se stesse e ha la propria morale e il proprio giudizio.
      Se fosse vero (spero di no) chissà quanti cinesi sono stati scandalizzati dalla notizia e invece quanti italiani (o chiunque altra persona) lo hanno acquistato.
      Non generalizziamo!

      Elimina
  5. Che cosa triste e impietosa...
    quando ho visto le foto di una piccola tartarughina in un minuscolo cuscinetto sono rimasta sconvolta , è una vera crudeltà!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si infatti, le foto sono davvero crudeli, non ho voluto metterne proprio per quello >__<

      Elimina
  6. Non so davvero come si faccia ad essere così crudeli, poveri animali, brava muriomu per aver sollevato il problema, sarebbe bello che tutti si opponessero a questi maltrattamenti e facessero qualcosa per difendere i diritti di chi non può parlare.
    P.s Complimenti per il disegno, il coniglietto è troppo dolce *w*

    RispondiElimina
  7. Ma è terrificante, spero si riveli una falsa notizia!

    RispondiElimina

♥ Dimmi la tua ♥

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...